La Dichiarazione degli Innocenti

untitledAnno: 1990 e 2005

Fonte: UNICEF

La Dichiarazione degli Innocenti delinea un’agenda internazionale con degli obiettivi ambiziosi per la protezione, promozione e sostegno dell’allattamento.

La Dichiarazione afferma che migliorare le pratiche dell’allattamento rappresenta un modo di garantire i diritti di un bambino ad un livello di salute ottimale e chiede ai governi di:

  • istituire un comitato nazionale per l’allattamento con un coordinatore;
  • garantire adeguati servizi nei punti nascita (così ispirando lo sviluppo dell’Iniziativa Ospedale Amico dei Bambini);
  • valorizzare gli sforzi per attuare il Codice internazionale sulla commercializzazione dei sostituti del latte materno e le conseguenti Risoluzioni dell’Assemblea Mondiale della Sanità nella loro interezza; e
  • emanare una legislazione innovativa che protegga il diritto all’allattamento al seno delle donne lavoratrici.

Nel Novembre 2005 è stato celebrato il 15° anniversario della Dichiarazione degli Innocenti alo scopo di:

  • valutare i progressi fatti nella promozione, protezione e sostegno all’allattamento materno a partire dal 1990;
  • richiamare l’attenzione dei governi, della società civile e dei donanti ad aumentare gli sforzi per l’attuazione degli obiettivi della Dichiarazione degli Innocenti e degli obiettivi addizionali stabiliti nel 2002 con la Strategia Globale per l’alimentazione dell’infanzia e del bambino;
  • accrescere la coscienza intorno al diritto di ogni bambino ad una alimentazione adeguata, e agli obblighi per ogni settore della società ad assicurare che questo diritto venga rispettato

Fonte: www.unicef.it

Testo integrale della Dichiarazione degli Innocenti del 1990: clicca qui

Testo integrale della Celebrazione della Dichiarazione degli Innocenti del 2005: clicca qui